Fagioli del Sor Checco

3,506,50

Si narra che un’ostetrica supplente donò il seme al podestà di Sant’Oreste (Francesco Leoni, detto Sor Checco) in segno di riconoscenza per l’ospitalità. Il podestà iniziò a coltivare questo fagiolo per le sue caratteristiche: buccia molto fine, velocità di cottura e sapore intenso.

Svuota
COD: N/A Categoria:

Descrizione

Prodotto sfuso. Disponibile in unità da 500 gr e 1000 gr.

Informazioni aggiuntive

Peso N/A
Peso

500g, 1000g